Antille

Antille

Una vacanza nelle magnifiche Antille Olandesi, significa dividersi fra i tanti paradisi del territorio.

Cominciando da Aruba,  tra le Antille Olandesi, è sicuramente la più conosciuta. Nel XV e XVI secolo, molti avventurieri attraversarono i Caraibi alla ricerca di ricchezze e tesori. Secondo la leggenda, una di queste isole del tesoro si chiamava “Oro Ruba”, che significa “oro rosso”.
Dalle impegnative dune di sabbia alle pianure desertiche, dalle meravigliose spiagge a Oranjestad, la storica capitale dove le abitazioni alte e multicolori di Wilheminastraat sfoggiano porte in legno scolpito e piastrelle tradizionali olandesi unite ad ariose gallerie aperte e tetti spioventi in classico stile arabo. Lungo il molo, tutte le mattine i mercanti vengono a vendere pesce dalle barche. E poi diversi musei e gli storici centri di lavorazione dell’oro da visitare…

Isola di Bonaire

Bonaire è un’isola olandese a circa ottanta chilometri a nord dalle coste del Venezuela, nelle Antille Olandesi. Con un mare caldo ed accogliente ed un interno di lagune popolate di fenicotteri, ha temperature medie di 28°.
Con soli 290 kmq è l’ideale meta tantissime attività sportive, in particolare oltre al kayak e allo snorkeling, il windsurf ed oltre 51 siti per il diving.
Grazie al primo Parco Nazionale Marino dei Caraibi, qui sono protette e preservate acque e fondali meravigliosi, ideali per le immersioni e lo snorkeling.
Splendida località di mare, tranquilla e lontana dalle rotte turistiche di massaoffre diversi tipi di strutture ricettive: dagli appartamenti, a ville e resort esclusivi.

Isola di Saba

Saba è una piccola isola vulcanica, a 28 miglia da St. Martin da cui è raggiungibile quotidianamente via ferry o volo.
Saba è il paradiso per gli appassionati di diving. Infatti è preservata da un magnifico Parco Marino e possiede numerosi reef e centri diving attrezzati. Qui c’è una foresta vergine all’interno che offre possibilità di trekking, birdwatching e passeggiate a cavallo.
L’isola è attrezzata con 4 piccoli villaggi in soli 13 kmq, gente cordiale ed ospitale, non ancora aperta al grande turismo “di massa”. 
E’ un monumento alla natura, terrestre ma soprattutto sottomarina!
Offre buone strutture e possibilità di soggiornare in eco-lodge circondati da un’incantevole foresta vergine! Una chicca: l’atterraggio sulla pista dell’aeroporto!

Isola di St Martin

St Martin si trova ai confini delle Piccole e delle Grandi Antille, tra l’Oceano Atlantico e il Mar dei Carabi, a sud di Anguilla e 170 miglia ad est di Porto Rico. L’isola ha trentasette spiagge di sabbia bianca che offrono possibilità di snorkelling, waterski, windsurf, kitesurf, vela, sci d’acqua e pesca.
Tra le più belle spiagge 
ricordiamo, nel lato olandese, Cupecoy Beach, Mullet Bay e Maho Bay. Nel lato francese Baie de Grand Case e la splendida Baie Oriental (Orient Beach). Da St.Martin sono possibili belle escursioni a Saba, Anguilla e St.Barths.

Isola di Anguilla

E continuando con la destinazione Antille non ci si può dimenticare del sogno di Anguilla, a soli 15 minuti di volo e 20 minuti di ferry da St.Martin, fa parte delle British West Indies, nei Caraibi non ancora massificati, dove le strutture – pur di prestigio – sono state costruite nel rispetto dell’ambiente incontaminato di spiagge bianche accecanti e natura selvaggia.

Le 33 spiagge

Le 33 spiagge bagnate da acque turchesi trasparenti, tra cui le magnifiche Shoal Bay East, Sandy Island, Rendezvous Bay, Island Harbour, Meads Bay, Barnes Bay, Road Bay e Captain’s Bay, offrono la possibilità di vari sport acquatici e sono lo scenario perfetto per un viaggio di nozze Anguilla è considerata infatti una delle più belle destinazioni al mondo per le lune di miele!
Ad Anguilla ci sono strutture esclusivealcune delle quali tra le più “in” dei Caraibi che offrono ottimi trattamenti wellness e dispongono di splendidi ristoranti Gourmet.

Una vacanza nelle magnifiche Antille Olandesi, significa diving, windsurf, kitesurf, snorkelling, turismo, golf, vela, divertimenti, mare in spiagge incontaminate, lontano dai Caraibi di massa… Ognuna con una propria identità ed atmosfera caratteristica.

Scegli la tua isola, parti per il tuo viaggio da sogno in un luogo dove terra e mare si incontrano per dar vita allo spettacolo più incredibile che possa esistere, quello delle Antille…

Escursioni ed eventi

Eventi come il famoso carnevale, un festival estivo, i fuochi d’artificio di Capodanno, una parata in onore della Regina e poi…diversi casinò, golf (sulla punta nordoccidentale dell’isola si trova Tierra del Sol: questo campo di 18 buche, par-71 è stato progettato da Robert Trent Jones II con lo scopo di sfruttare al massimo l’ambiente naturale unico e aspro dell’isola), pesca d’altura nelle acque temperate che la circondano si possono catturare diversi tipi di pesci atlantici tutto l’anno (pesci vela, i merluzzi bianchi e azzurri, i wahoo, gli squali, i barracuda, gli albacora, i kingfish, le palamite e i tonni dalla pinna nera e gialla ), trekking nel Parco Nazionale di Arikok (riserva naturale che presenta alcuni dei più antichi disegni Arawak con numerosi sentieri che illustrano la grande varietà di piante ed animali come gli alberi divi-divi e kwihi, rari ed esotici cactus, aloe, fiori tropicali, uccelli e iguana). E le famose spiagge bianche tra cui Druif Beach, Rodgers Beach, Eagle Beach, Hadikurari Beach e non ultima … la grande Palm Beach!