Praga

Praga

Città dal glorioso passato e dal luminoso futuro, Praga è nata con la vocazione da capitale politica e culturale, ed è rimasta tale nei secoli. Centro principale del regno di Boemia prima e capitale del Sacro Romano Impero poi, Praga ha guidato con autorità il paese sia nel periodo d’unita che dopo la divisione con la Slovacchia. La posizione strategica l’ha collocata fin dall’antichità al centro di una rete di scambi di merci e idee che ha arricchito la città creando una cultura particolare, insolito mix tra differenti istanze religiose, filosofiche ed artistiche.

Praga è unica ma con tante facce diverse e dal carattere deciso: lo dimostrano i suoi quartieri (Hradcany, Mala Strana, Stare Mesto, Nove Mesto) che si adagiano intorno alla Moldava e che fino alla fine del 700 erano città tra loro indipendenti.

Praga è culla di artisti e scenario di opere tra le più importanti: si pensi al Don Giovanni di Mozart o al Faust di Goethe o ancora alle trame Franz Kafka, che a Praga è nato e vissuto e da cui ha tratto ispirazione per le sue opere, vivendo la sua esistenza amando ed odiando questa città

Praga la Città

Praga è la città del “socialismo dal volto umano” che durante la guerra fredda fu fermato solo dai carri armati russi, ma è anche il teatro della “rivoluzione di velluto” che ha portato il paese fuori dal comunismo ed ha aperto con una ventata di libertà le porte della città.

È una città moderna e cosmopolita, dotata di infrastrutture e con un’economia varia, in cui vivono molte razze e culture differenti, ed è il centro politico, culturale ed economico del paese.

Praga merita una visita

Poche città europee possono vantare un centro storico così perfettamente conservato. E’ una città a misura d’uomo, che si gira tranquillamente a piedi. Nonostante la crescita turistica di Praga, i prezzi sono ancora accettabiliI mezzi pubblici di Praga sono molto efficienti e funzionano anche di notte. Le cose da vedere sono tante: la Città Vecchia, il Castello, il Ghetto, Mala Strana, per citarne alcune.

Praga è turistica, visitata annualmente da circa 6.000.000 di persone. Ci sono molte case antiche, alcune delle quali con splendidi murali. Contiene una delle più variegate collezioni di architettura del mondo, dall’art nouveau al barocco, cubismo, gotico, neoclassico e ultramoderno.

Tra le principali attrazioni turistiche troviamo Staré Mèsto, alcuni luoghi legati a Franz Kafka, Malá Strana, Hradèany con la Cattedrale di San Vito, il Ponte Carlo (Karlèv most), il Muro di Lennon, il vecchio cimitero ebraico e il quartiere di Nove Mèsto con il suo municipio, Novomèstská radnice. Il Museo della Città di Praga, che racconta la storia di Praga dalla preistoria all’ età moderna. Il Museo Nazionale capace di offrire al visitatore una vasta collezione di antichità, cimeli storici e apparecchi scientifici, antichi e moderni. Il Museo di arti decorative che custodisce una vasta esposizione di tessuti, moda, grafica, fotografia. Il Museo Nazionale della Tecnica, che diviso in varie sezioni mostra la storia dello sviluppo dell’ industria, della tecnologia e del commercio. Il Museo Mucha che conserva e ospita una ricca e interessante raccolta di fotografie, dipinti e litografie sull’ artista Alphonse Mucha.

Insomma….di giorno Praga è piena di turisti; di notte si accendono le luci gialle e tutto diventa magico quasi come vivere in un sogno a ritmo di jazz, e note melodiose…

Informazioni turistiche

Il clima di Praga è di tipo continentale temperato, per questo è suggerito scegliere il periodo estivo per trascorrere un soggiorno nella città.

Tra i documenti è richiesto il passaporto o la carta di identità.

Per quanto riguarda la valuta, invece, è usata la Corona ceca.

Le vaccinazioni non sono richieste.

Il fuso orario è di un’ora in avanti rispetto al meridiano di Greenwich, come in Italia. Per effettuare una chiamata da Praga all’Italia, bisogna comporre il prefisso internazionale 0039, il prefisso interurbano con lo zero, più il numero dell’abbonato.

E’ ideale un abbigliamento comodo per le passeggiate in città senza rinunciare a  un capo elegante per la sera.

La lingua parlata è il ceco ma è anche conosciuto l’inglese. Per quanto riguarda la religione, è diffusa la cattolica.

Muoversi a Praga

Nel centro storico di Praga, tipicamente europeo, è possibile girare a piedi poichè è stato creato per i pedoni e per i cavalli, impedendo quindi l’accesso ad auto rumorose e inquinanti.

Praga è divisa in 7 zone. 

La P e la O, comprendono tutto il centro storico e i monumenti più importanti, e sono per questo quelle con maggior affluenza di turisti.

Il sistema di trasporti a Praga si chiama Pit (Prague integrated transport) e comprende la Metro, i tram, la funicolare per Petrín e gli autobus. Il costo del biglietto dipende dalla durata e dalle zone di percorrenza. Il biglietto, valido per 75 minuti dalla convalida, costa 20 corone, meno di 1 euro.

La metropolitana di Praga è il mezzo più veloce per poter visitare la capitale ceca.
Costituita da tre linee, si stende per oltre 50 km con 54 stazioni, alcune delle quali fungono anche da nodo di scambio tra due linee.

Nello specifico le linee sono:

  • A – verde:da Depo Hostivar a Dejvicka
  • B – gialla: da Cerny Most a Zlicin
  • C – rossa: da Ladvi a Haje

La metro è il mezzo ideale per raggiungere e muoversi nel centro storico di Praga.

Gli autobus

Gli autobus sono fondamentali per muoversi anche nelle zone meno turistiche di Praga. I 300 autobus urbani arrivano in tutti i quartieri, mostrando la loro capillarità in moltissime zone. Le stazioni più importanti, sono Florenc (metro B e C, fermata Florenc), Na Knizeci (metro B, fermata Andel), Holesovice (metro C, fermata Nadrazi Holesovice), Roztyly (metro C, fermata Roztyly), Cerny (metro B, fermata Cerny Most). Gli autobus funzionano tutti i giorni, dalle 4.30 alle 24; dopo la mezza notte parte il servizio notturno. Gli autobus passano con intervallo di 30 minuti circa.

Scoprire Praga dal finestrino di un tram è forse il modo migliore per scoprire la bellezza di questa città. I tram hanno gli stessi orari degli autobus, con un servizio notturno garantito.

La funicolare conduce fino alla collina di Petrin, da cui si gode una splendida vista su Praga. I vagoni precisi e comodi, ricordano un po’ il vecchio regime sovietico. La Funicolare funziona tutti i giorni, dalle 9 alle 21 circa, ed effettua solo tre fermate: Újezd, Nebozizek e Petrin.

I Taxi

E’ possibile usufruire del servizio taxi, anche se è necessario verificare la legalità del mezzo e del conducente, non sempre scontata.

Un mezzo tranquillo e romantico per scoprire Praga è farsi trasportare da un battello sulla Moldava. La Compagnia Praghese della Navigazione (Prazska paroplavební spolecnost) offre gite panoramiche, l’affitto di battelli e anche la navigazione su richiesta, un modo romantico e insolito per scoprire la città…

Come arrivare a Praga

L’aeroporto di Praga

L’aeroporto di Praga, il Praha-Ruzyne, si trova a 20 km dal centro della città, e dispone di tre Terminal (Nord, Sud, Sud 2) per lo smistamento passeggeri.

All’interno dell’aeroporto, ci sono vari uffici turistici che svolgono servizio di orientamento e di informazione. Non mancano ristoranti, sale congressi, sale conferenze, agenzie per prenotare l’alloggio.

Le grandi compagnie e quelle low cost collegano quotidianamente le maggiori città italiane con voli regolari per Praga. Per trovare delle buone offerte, si può considerare la possibilità di fare scalo in un aeroporto internazionale (Parigi, Monaco) e da lì volare verso Praga.

L’aeroporto non è collegato direttamente con la metro, per questo i collegamenti sono garantiti dagli autobus del trasporto pubblico urbano. Inoltre è possibile utilizzare il servizio taxi presente all’uscita dei terminali.

Praga in Treno

Si può decidere di raggiungere Praga in treno e per questo ci sono due percorsi alternativi. Il treno che parte da Milano e cambia a Zurigo, per poi proseguire per Praga. Ed il treno Euro Night per Praga che parte da Venezia Mestre.
Un viaggio per pochi è sicuramente quello a bordo dell’Orient Express, che parte da Venezia, sulle magnifiche carrozze blu ed oro, attraversando l’Austria e la Repubblica Ceca, arriva a Praga il pomeriggio successivo.

Praga in auto

Per arrivare a Praga in auto, si deve considerare il fatto che le distanze importanti. Ad esempio da Palermo sono 2200 km, da Napoli 1500, da Roma 1300. Per chi vive al Nord Italia le distanze sono più ragionevoli: ad esempio si devono percorrere  941 Km da Milano e solo 600 Km da Venezia. Un viaggio che comunque affrontato con lo spirito giusto può trasformarsi in un’avventura davvero indimenticabile.

Dove dormire a Praga

Hotelostellibed and breakfastresidence ed appartamenti, ecco cosa offre Praga al turista che vuole trascorrere in sua compagnia una vacanza o solo un week end.

Il costo degli Hotel a Praga dipende molto dalla vicinanza al centro città e ai monumenti più importanti. Se ci si allontana dal centro è possibile trovare prezzi inferiori anche del 50% per hotel di uguale categoria. Dato che a Praga i trasporti urbani sono molto efficienti e funzionano anche di notte, ci si può orientare su una scelta di questo tipo per risparmiare un po’ e godersi al meglio il proprio soggiorno.

Praga è famosa per le sue pensioni un tempo a carattere familiare oggi trasformate in piccoli alberghi, con prezzi leggermente più costosi di un tempo.

Per chi vuole restare a lungo a Praga ad esempio per un viaggio di lavoro o un viaggio studio, o semplicemente se desidera essere autonomo, la soluzione migliore è l’affitto di un appartamento. Si può scegliere se affittare appartamenti normali o appartamenti di lusso nel cuore del centro storico.

I residence, infine, sono una soluzione intermedia tra l’hotel e l’appartamento. Di solito si trovano all’interno di strutture alberghiere di cui offrono tutti i servizi: possono essere affittati per soggiorni brevissimi o anche per mesi.

Week end a Praga

Praga, dopo la dominazione comunista, è rifiorita, tornando prepotentemente alla ribalta con i suoi nove secoli di architettura, come una delle città più entusiasmanti del mondo, meta tra le più gettonate, anche solo per un week end da dedicare alla storia, all’arte, alla cultura e al divertimento.

Anche se poco il tempo a disposizione, un week end è sufficiente per svelare il lato di Praga più misterioso e affascinante.

Il giro comincia dal Castello di Praga, risalente al IX secolo, è uno dei punti forti della città ed è considerato il più grande del mondo; si trova alla sommità del quartiere del castello, Hradcany, e la sua area comprende anche la Cattedrale di S.Vito ed il Palazzo Reale. Da questo panorama imponente si scende fino a Mala Strana (la città piccola), a dispetto del suo nome stracolma di palazzi, giardini e chiese barocche, per arrivare al Ponte Carlo e da lì nei cortili e nelle viuzze di Stare Mesto (la città vecchia), uno scrigno di tesori da scoprire.

Nella vicina Nove Mesto (la città nuova, per intenderci risalente al XV secolo), si respira l’aria del passato in Piazza S.Venceslao, scenario storico di moti e rivoluzioni. Ci si può addentrare in seguito nel quartiere ebraico, Josefov, dall’atmosfera particolare grazie alle sinagoghe, il museo, il cimitero.

Dopo una giornata di immersione nella cultura, non c’è niente di meglio che una serata trascorsa nei semplici e tradizionali pub: la birra è deliziosa ed a buon mercato.

E dopo… la vita notturna di Praga non mancherà di stupire: musica classica e folk, musica jazz, nightclub, teatro, balletto e opera, tutti a vostra disposizione.

 Capodanno a Praga

Dai primi di dicembre Praga si ricopre di alberi di Natale e mercatini colorati che vendono oggetti tradizionali, dolciumi e vasi di cristallo.

Ma la notte del 31 l’atmosfera diventa ancora più magica, e si prepara ad accogliere il Nuovo Anno con la sua tradizionale festosità…

L’ideale è fare un buon cenone a base di prodotti tipici in qualche ristorante frequentato da persone del posto e poi… tutti in giro per la città.

Nonostante il freddo e le temperature sotto lo zero, nessuno rinuncia alla magia che solo questa città può trasmettere la notte di San Silvestro:il centro è affollatissimo di gente e l’ideale è aspettare il brindisi di mezzanotte in piazza Venceslao o nella spettacolare Piazza dell’orologio o sul Ponte Carlo in mezzo a migliaia di persone.

Dopo la mezzanotte il cielo si colora con bellissimi fuochi d’artificio che illuminano il centro città ed annunciano l’inizio della festa notturna vera e propria.

Potrai scegliere se passare questa magica notte fra ottime birre e buona musica dal vivo in uno dei tantissimi classici localini-birrerie tutti particolari, oppure facendo follie nella frequentatissima Karlovy Lázne, una mega discoteca proprio vicino al Ponte Carloche pare sia una delle più grandi d’Europa con cinque piani diversi e tantissimi generi musicali fino all’alba.

Capodanno a Praga è un’esperienza fiabesca e particolare da provare assolutamente…prenota la tua notte di San Silvestro…sarà il modo migliore per salutare il nuovo anno…